INVITO: incontro d’avvio con la Regione Veneto

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

LEGNO-VENETO-EVENTO

Al fine di consolidare il dialogo con le imprese la Regione del Veneto ha previsto un incontro con ForestaOroVeneto, che si terrà:


16 gennaio 2017 a Treviso alle ore 16:30
c/o la sede di Unindustria, Palazzo Giacomelli, Piazza Garibaldi, 13


Nell’occasione la Regione del Veneto descriverà le proprie politiche per lo sviluppo del sistema economico regionale, raccoglierà ulteriori indicazioni dalle imprese e, soprattutto, ascolterà le loro esperienze maturate in tema di innovazione e ricerca. La partecipazione è aperta anche ad Aziende non ancora aderenti alla rete ma interessate ad acquisire direttamente maggiori informazioni.

Ulteriori Informazioni: Per maggiori approfondimenti in merito alle finalità dell’incontro e per accedere alla compilazione del questionario si rimanda al seguente link:http://www.regione.veneto.it/web/attivita-produttive/Smart-Specialisation-Strategy

Un altro riconoscimento al Consorzio Legno Veneto

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

legno-venetoMartedì 27 settembre 2016 presso la sala stampa del ministero dell’Agricoltura a Roma si è svolta la premiazione del Concorso “Comunità Forestali Sostenibili” organizzato da PEFC e Legambiente con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e dell’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani). Il Consorzio sale sul podio nella categoria filiere produttive vincendo con la seguente motivazione:"Per la capacità di essere riusciti a riunire una quarantina di aziende che operano in molti settori della filiera legno, riuscendo a creare collegamenti economici privilegiando una politica sostenibile e di “prossimità” della risorsa legno. La valorizzazione della filiera che parta dalla gestione del bosco e porti al consumatore l’importanza della gestione della risorsa locale si aggancia a una visione integrata di sviluppo, che rende gli imprenditori coinvolti come protagonisti attivi nella politica della regione di appartenenza".

IMG 1632

 Anche l’azienda consociata Cocco Gabriele ha ritirato il primo premio per la categoria “ Prodotto di origine Forestale” con la finestra in larice di Val di Zoldo:"Per il valore aggiunto dato al serramento in legno grazie alla sua caratterizzazione geografica, all'utilizzo del legno locale e alla sua origine da gestione forestale sostenibile, fornendo un prodotto di qualità tecnologica, ambientale e da filiera corta sostenibile riconoscibile dal mercato".

 

Per saperne di più:

http://www.legambiente.it/contenuti/articoli/premio-comunita-forestali-sostenibili-2016

http://www.pefc.it/news-a-media/news

Coltivare il Bosco per un sano abitare

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

OltreLeVette2015Al Teatro Comunale di Belluno : gli alberi e i boschi, futuro del nostro territorio.
Venerdì 9 ottobre all'interno della manifestazione " Oltre le Vette" si è svolto presso il Teatro Comunale di Belluno il Convegno " Coltivare il bosco per un sano abitare" rivolto al triennio delle scuole superiori e a tutti i cittadini.
L'evento è stato organizzato dal Consorzio Legno Veneto con lo scopo di sensibilizzare gli studenti sul tema bosco –foresta.
Sono stati infatti affrontati dai vari relatori argomenti inerenti la storia e la gestione del bosco, il restauro, le costruzioni in legno a Km 0. D'interesse l'intervento della Regola di Costa che ha voluto spiegare alla platea composta da ragazzi di istituti tecnici e della scuola del legno che cosa siano queste antiche realtà.
La mattinata si è conclusa con l 'intervento dell'Assessore del Comune di Belluno Claudia Alpago Novello che ha sottolineato l'importanza di queste iniziative auspicandone la replicabilità per agevolare sempre di più l'avvicinamento del mondo scolastico all'ambiente e alla gestione dello stesso anche e soprattutto in chiave di opportunità futura.

Il CONSORZIO LEGNO VENETO TESTIMONIAL AD EXPO MILANO 2015 CON LA REGIONE VENETO

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

EXPO2015 MilanoMartedì 6 ottobre 2015 il Consorzio Legno Veneto ha presentato, su invito della Regione Veneto, la propria attività all'interno del Padiglione della Regione ad EXPO 2015 Milano.

L'Assessore Corazzari e il dott. Dissegna, dirigente sezione Parchi e Aree protette Regionali, hanno voluto aprire l'incontro sottolineando l 'importanza della filiera del legno che insieme alle altre filiere costituisce una voce importante per l'economia non solo regionale.
A seguire l'intervento del dott. Giustino Mezzalira ( dirigente del Settore di Veneto Agricoltura e membro del Consorzio) che ha introdotto come testimonial il Consorzio Legno Veneto e la ditta Itlas, produttrice di pavimenti assi del Cansiglio. Il Presidente del Consorzio, Paolo Saviane, assieme alla Consigliera Giovanna Fongaro, hanno illustrato i fini e gli obiettivi raggiunti e l 'importanza della formazione per i ragazzi, attività svolta in particolare dalla scuola del legno di Sedico.
Nella foto alcuni consorziati con l'Assessore Corazzari all'interno del Padiglione del Veneto.

CSQA certifica la superficie forestale più piccola del mondo, Consorzio legno Veneto presente con le ditte Montagna f.lli e Profilegno

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

CSQA certifica la superficie forestale più piccola del mondo. Il “Gruppo di Valorizzazione del Legno delle Piccole Dolomiti” ha ottenuto da CSQA la certificazione per la Gestione Forestale Sostenibile secondo lo schema PEFC. La certificazione di questo Gruppo (con i boschi cresciuti sulla catena prealpina vicentina) va ad aggiungersi alle 27 già esistenti corrispondenti a oltre 824.000 ettari, equivalenti alla superficie di tutta la regione Umbria.

La rilevanza di questa nuova certificazione è legata alla strategicità del territorio per due fattori fondamentali:
• da quest’area si otterrà pregiato legno di acero, tiglio, frassino e castagno per il mercato locale costretto, fino a oggi, ad approvvigionarsi di materiale certificato dal mercato estero;
• si tratta di un esempio di valorizzazione e di corretta gestione del territorio, che potrebbe trainare altre realtà simili.

Il progetto è stato finanziato dal mondo imprenditoriale e, in particolare, da un gruppo di aziende appartenenti al “Consorzio Legno Veneto” e guidate da Montagna F.lli srl di Montecchio Maggiore (VI) e da Profilegno srl di Quinto Vicentino (VI). Quest’ultima si è già distinta in passato per la propria attività di valorizzazione del castagno locale nella ristrutturazione della pavimentazione in legno di Villa Thiene a Quinto Vicentino (Fonte: www.pefc.it).

“La PEFC - ha detto Pietro Bonato, Direttore Generale e AD di CSQA - è una garanzia che la materia prima legnosa, utilizzata per carta e prodotti in legno, derivi da foreste gestite in maniera sostenibile e certificate secondo principi specifici. Ci auguriamo che questa certificazione sia sempre più diffusa perché utilizzare il marchio PEFC sui prodotti certificati, sia per la GFS- Gestione Forestale Sostenibile che per la CoC - Catena di Custodia, significa acquisire maggiore visibilità e credibilità, con conseguente accesso sui mercati internazionali”.

“Questa che rappresenta la più piccola superficie certificata al mondo è un’eccellenza che deve essere segnalata anche per un’altra situazione - ha commentato Antonio Brunori, Segretario Generale del PEFC Italia - e cioè per la volontà di imprenditori locali di dare un valore aggiunto alle risorse naturali del proprio territorio, invece di cercarlo in altri Paesi, talvolta lontani migliaia di chilometri. Investire per promuovere le filiere corte, riducendo l’inquinamento e incrementando il valore aggiunto e la tutela dei boschi del proprio territorio rappresenta un esempio virtuoso di economia circolare che fa onore a questi imprenditori del settore legno. E visto che è legno certificato per la gestione sostenibile dei boschi d’origine, ci sono tutte le garanzie per promuovere anche delle politiche di acquisti verdi da parte delle Amministrazioni Pubbliche venete, implementando le direttive europee sul GPP, troppo spesso disattese anche a livello nazionale”.

Questi articoli riportano la notizia a livello nazionale:  

 

CSQA

BARBARA GANZ IL SOLE 24ORE

FOCUS

TEATRONATURALE

 
 

Contatti

Sede legale del Consorzio c/o

Centro Consorzi
Zona Industriale Gresal 5/E - 32036 Sedico Belluno

+39 0437 851355
+39 338 9164601

Dove Siamo